Col 31 dicembre dietro l’angolo continuano le chiacchiere a vuoto nelle riunioni di condominio e tu ancora non ti stacchi dal riscaldamento condominiale?

assemblea-condominiale

So che sei una persona intelligente.

Tanto intelligente che hai scelto di comprare un appartamento in città anziché indebitarti per 30 anni per una “splendida villa in zona residenziale”.

Casa tua ti piace: ognuno della tua famiglia ha i suoi spazi e ci vivete serenamente… sempre meglio che avere una reggia e non usarla!

Certo, vivere in condominio ha un pò di inconvenienti, e il più grave sono le assemblee condominiali.

So che ogni volta che ci devi andare ti ribolle il sangue perché:

  • Non hai voglia di altre discussioni
  • Non hai voglia di altre chiacchiere a vuoto
  • Non hai voglia di sentire le persone che si parlano addosso, alzando la voce per prevalere sugli altri.

Oltre alla voglia c’è il problema del tempo: hai così tante cose da fare, molto più importanti, e le devi trascurare per questa roba qui?

Di questa contabilizzazione del calore e delle valvole termostatiche il vostro amministratore ne sta parlando da circa un anno e, in una decina di riunioni, hai dovuto subire finora:

Continua a leggere…

Scopri come ottenere una casa accogliente come non ti saresti mai aspettato, tenendo l’impianto di riscaldamento acceso 24 ore su 24 e senza aumentare i tuoi consumi

Risparmiare impianto riscaldamento

Non passa giorno che qualcuno, di persona, sul blog o con messaggi privati non mi chieda come deve impostare il suo impianto di riscaldamento per risparmiare il più possibile.

Confesso che uno dei motivi per cui scrivo questo articolo è potergli mandare il link, anziché rispiegare tutto da capo, per l’ennesima volta!

So che sei una persona impegnata, per cui vado subito al sodo mostrandoti le due correnti di pensiero che si scontrano da sempre su questa cosa.

1) Teoria del meno accendi e più risparmi

Continua a leggere…

Anche tu sei combattuto tra lo staccarti dal riscaldamento condominiale o sottoporti al salasso dell’adeguamento alle nuove norme sulla termoregolazione?

main_Heat_Meters_-_13_3_12_Cropped

Se abiti in condominio, avrai probabilmente il dilemma tra lo staccarti dal riscaldamento condominiale o sottoporti al salasso dell’adeguamento alle nuove norme sulla termoregolazione.

Infatti, se il tuo Amministratore è una persona informata e che vi tiene informati, saprai che la scadenza del 31 dicembre 2016 è vicina e non puoi stare ad aspettare, anche perché stare fermi significa prendersi una bella multa tra i 500 e i 2.500 euro.

E allora, cosa devi fare con le attuali norme e cosa ti conviene fare, sia nell’immediato che per il futuro?

Quando mi capita di incontrare un’assemblea condominiale, vengo sottoposto a un fuoco di domande di questo tipo.

Ovviamente, non esiste una risposta unica ma… Dipende!

Alcuni dei motivi per cui “dipende”, li possiamo già leggere nel messaggio che ho ricevuto da Fabio Aldrovandi:

20160403 - Fabio Aldrovandi

Il caso che mi propone Fabio non è frequente solo a Roma, ma un pò in tutta Italia.

Continua a leggere…

I diritti fondamentali dei nostri clienti fanno ridere i nostri concorrenti!

Post_Filtrato

Ciao! Magari vedendo il post che ho incollato qui sopra, lo troverai parecchio bizzarro…

Per farti capire di cosa si tratta, sappi che chi scrive è un termoidraulico che lavora dalle mie parti e si riferisce a un post che ho pubblicato pochi giorni fa sulla pagina Facebook de Il Tuo Amico Impiantista™.

Te la faccio breve: dato che questo periodo è denso di richieste e lavori, abbiamo difficoltà ad accontentare tutti i clienti in tempi rapidi.

Per questo, ci è venuto in mente di pubblicare un messaggio, alla ricerca di qualche termoidraulico capace e interessato a far parte della nostra rete di collaboratori.

Per spiegarmi meglio, faccio prima a farti leggere il contenuto del nostro post:

Continua a leggere…

5 cose che devi assolutamente sapere per risolvere i problemi del tuo impianto di riscaldamento, liberandoti dagli idraulici improvvisati

Negli articoli che ho pubblicato finora sul blog, ho raccontato dei tanti problemi che “Il Solito Idraulico” lascia non risolti.

Hai quindi potuto leggere di casi come quello di Patrizia (lo trovi QUI), che ha perso il conto di quanti soldi ha speso e di quanti idraulici sono intervenuti sul suo impianto senza risolvere nulla.

Eppure si trattava di problemi che anche un non addetto ai lavori può capire facilmente: immagina il livello medio degli idraulici che puoi incontrare in giro, se non risolvono nemmeno con 10 interventi!

Per questo motivo ho deciso di lavorare SOLO così:

1) CALOR 360™: la soluzione personalizzata per la tua casa e la tua famiglia

Se già da un pò stai cercando di capire come sarà fatto e quanto costerà il tuo nuovo impianto di riscaldamento, ti sarai certamente imbattuto in una serie di preventivi “allegri”.

Cosa intendo dire?

Che “Il Solito Idraulico” ti avrà proposto “La Solita Soluzione Standard” che propone a tutti, non preoccupandosi minimamente delle tue esigenze e delle caratteristiche della tua casa.

Continua a leggere…

Vuoi affidarti a “I Signori della Fuffa” per rifare il tuo impianto di riscaldamento?

Stamattina ho visto questo bel video di Marco Montemagno, dal quale ho ripreso il titolo…

Ti suggerisco di guardarlo (dura solo pochi minuti) perché dice cose molto interessanti, che mi ricordano tutti i casi nei quali ci rivolgiamo allo specialista sbagliato. Racconta:

“Avevamo un problema… e incontriamo una marea di aziende… e la cosa che mi ha colpito è che alcuni erano molto bravi, degli ottimi professionisti, altri invece erano una roba veramente imbarazzante!

Uno in particolare, di cui non dirò il nome, mi è rimasto molto impresso perché uscì in modo molto arrogante, con grandi consigli su quello che dovevamo fare o non dovevamo fare, assolutamente, tassativamente, categoricamente…

Ad un certo punto io lo fermo e gli chiedo: ma tu, tu, hai mai costruito da zero una roba che fa qualche milione di visitatori al mese? Non una consulenza per un’azienda… Tu, tu, con le tue manine, si o no?

E lui mi guarda stupito e dice… no! E allora, di che cosa stiamo parlando?”

“I Signori della Fuffa” sono tutti quelli che raccontano quanto sono bravi ma NON possono dimostrare coi fatti, con i risultati, le cose che dicono con tanta convinzione.

l problema è proprio quando ti rivolgi a qualcuno di questi credendo che sia lo specialista giusto per risolvere i tuoi problemi!

Continua a leggere…

La formula segreta per diventare l’eroe dei tuoi figli, trasformando il pavimento (radiante) nel vostro ring per giocare alla lotta, senza vivere nella sala d’attesa del pediatra e sotto gli occhi compiaciuti di tua moglie

Uomo_bambina

Se stai cercando informazioni utili per capire quale può essere il tuo nuovo impianto di riscaldamento, certamente avrai sentito parlare di impianti a pavimento radiante.

Se poi il tuo sogno è quello di giocare alla lotta sul pavimento con i tuoi bambini, senza rischiare il divorzio con tua moglie e senza trascorrere più tempo dal pediatra che a casa tua, sei all’inizio dell’articolo giusto.

In molti cercheranno di presentarti i sistemi a pavimento radiante come una novità assoluta, ma sappi che ti stanno raccontando una grande bugia.

E, se mi segui, te lo dimostrerò nelle prossime righe!

Continua a leggere…

Scopri come trasformare casa tua in un paradiso tropicale imparando a regolare correttamente la temperatura del tuo impianto di riscaldamento

ladigue

Se anche tu stai cercando di capire come trasformare la solita ghiacciaia che è casa tua in un paradiso tropicale ma non sai come fare, ti suggerisco di leggere fino in fondo le cose che ho da dirti.

A parte le provocazioni, il tuo obiettivo è più che legittimo: fare in modo che tu (e la tua famiglia) stiate bene a casa durante tutta la giornata (e anche di notte), tenendo i consumi entro costi ragionevoli.

Forse mi avrai già sentito dire che due delle cose che condizionano di più il tuo benessere in casa sono:

  • Il numero di ore che tieni acceso il tuo impianto di riscaldamento;
  • La temperatura ambiente che imposti tramite il tuo termostato oppure l'elettronica di controllo.

E sono argomenti talmente importanti che ho deciso di dedicargli il quarto e il quinto capitolo della mia GUIDA GRATUITA “Le 7 Cose Che Il Tuo Idraulico Non Ti Ha Mai Detto (E Che Non Ti Dirà Mai)” (se mi segui fino in fondo, poi ti spiegherò nel dettaglio come ottenerla.)

Tornando all’argomento di questo articolo, so per certo che tante volte ti sarà venuto il dubbio su come impostare la temperatura ambiente a casa tua.

Continua a leggere…

Scopri come Il Tuo Amico Impiantista può farti risparmiare oltre il 91% sui tuoi attuali consumi per il riscaldamento, con una sua caldaia a condensazione e senza “supercazzole”, e come QUANDO SBAGLIA… PAGA!

Caldaia a condensazione

Stamattina ho ricevuto su Facebook un messaggio da Stefania, che mi ha fatto sentire un pò come il Conte Mascetti di Ugo Tognazzi in Amici Miei.

Solo che, contrariamente al film, è stato così poco divertente e piacevole che l’unico modo di reagire che mi è venuto in mente è stato precipitarmi a scrivere questo articolo.

Il problema non è nato certamente dai toni che Stefania ha utilizzato, assolutamente molto gentili, ma dal fatto che mi ha ricordato brutalmente una delle mie difficoltà.

Ma siccome sono tipo che non si arrende, scoprirai nelle parole dei miei clienti i risultati impressionanti ottenuti con i loro impianti di riscaldamento.

Numeri alla mano ti dimostrerò come PUOI SEMPRE trasformare un tuo difetto nel vantaggio competitivo definitivo su tutti i tuoi concorrenti.

Alla fine scoprirai come, quando mi capita di sbagliare, mi piace pagare in prima persona!

Continua a leggere…

Scopri come Il Tuo Amico Impiantista può farti risparmiare oltre il 91% sui tuoi attuali consumi per il riscaldamento, con una sua caldaia a condensazione e senza “supercazzole”, e come QUANDO SBAGLIA… PAGA!

Caldaia a condensazione

Stamattina ho ricevuto su Facebook un messaggio da Stefania, che mi ha fatto sentire un pò come il Conte Mascetti di Ugo Tognazzi in Amici Miei.

Solo che, contrariamente al film, è stato così poco divertente e piacevole che l’unico modo di reagire che mi è venuto in mente è stato precipitarmi a scrivere questo articolo.

Il problema non è nato certamente dai toni che Stefania ha utilizzato, assolutamente molto gentili, ma dal fatto che mi ha ricordato brutalmente una delle mie difficoltà.

Ma siccome sono tipo che non si arrende, scoprirai nelle parole dei miei clienti i risultati impressionanti ottenuti con i loro impianti di riscaldamento.

Numeri alla mano ti dimostrerò come PUOI SEMPRE trasformare un tuo difetto nel vantaggio competitivo definitivo su tutti i tuoi concorrenti.

Alla fine scoprirai come, quando mi capita di sbagliare, mi piace pagare in prima persona!

Continua a leggere…